Il natale in una famiglia palermitana non è lo stesso senza il buccellato. Vi propongo la ricetta di mia nonna, una vera goduria per i vostri palati ;). Il buccellato detto anche “u cucciddatu”, come vedrete dalla ricetta è un sottile strato di pasta frolla con all’interno un ripieno di fichi e frutta secca. La mia amica Seby di norma non ama il buccellato, ma con grande orgoglio vi dico che il mio l’ha fatto fuori in un batter d’occhi!

Buccellato

Difficoltà: media

Numero di persone: 6

Calorie: circa 280 per 50 g

Costo: circa 15 euro

Preparazione: 1h e 20 min

Ingredienti Buccellato :

Per la frolla:

  • Farina 00: 200 grammi
  • Uova grandi: 1
  • Strutto: 70 grammi
  • Zucchero: 70 grammi
  • Miele: un cucchiaio
  • Vanillina: una bustina
  • colorante alimentare giallo/arancione: un pizzico

Per il ripieno:

  • Fichi: 250 grammi
  • Nocciole: 100 grammi
  • Mandorle pelate: 100 grammi
  • Noci: 100 grammi
  • Pistacchi: 40 grammi
  • Essenza d’arancia: mezza fialetta
  • Miele: 3 cucchiai

Procedimento Buccellato :

Mettete gli ingredienti per la frolla del buccellato nell’impastatrice impostando velocità medio/alta.

Preparazione Buccellato

Appena gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungete un po’ di farina in modo tale da staccare l’impasto dai bordi della planetaria.

Impasto Buccellato

Aiutandovi con una spatola prendete l’impasto e poggiatelo su di un piano leggermente infarinato; lavorate velocemente il composto per qualche minuto e formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigo per 30 minuti.

Panetto Buccellato

Panetto Buccellato

Panetto Buccellato

Mettete l’acqua in un pentolino e portate a bollore. Nel frattempo eliminare l’estremità superiore dei fichi, aiutandovi con le forbici. Immergete i fichi nell’acqua bollente e lasciate ammorbidire per circa 5 minuti. Successivamente scolate i fichi e ricordatevi di conservare un bicchiere d’acqua di cottura.

Fichi

Tritate grossolanamente  le mandorle, le nocciole, i pistacchi e le noci. Tagliate a pezzetti i fichi e aggiungete al trito di frutta secca, aggiungete due cucchiai di miele e mezza fialetta di essenza di arancia. Continuate a frullare fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungendo due mestoli di acqua di cottura dei fichi.

Ripieno Buccellato

Ripieno Buccellato

Spianate la pasta, spessore ideale mezzo centimetro, su di un foglio di carta da forno spolverizzato con della farina in modo tale che la pasta frolla per il buccellato non si attacchi al mattarello. La forma della pasta deve essere come nella foto, una volta ottenuta mettere il trito di frutta secca al centro della pasta.

spianare pasta frolla

Pasta frolla con ripieno

Chiudete la pasta frolla aiutandovi con la carta da forno, in particolare arrotolando la pasta per il buccellato attorno al condimento, assicurandovi che il lembo di chiusura stia sotto per evitare che si apra.

Chiudere la pasta frolla con ripieno

chiudere pasta frolla arrotolandola

impasto pronto per essere infornato

Fate dei piccoli tagli sulla pasta del buccellato, ed infornate in forno statico preriscaldato a 180 gradi.

intagli nell'impasto

Per i primi 20 minuti ponete il buccellato sulla parte inferiore del forno, quando noterete che il bordo inferiore del buccellato è dorato, mettetelo nella parte centrale del forno per altri 10 minuti. Successivamente accendete il grill per fare dorare il buccellato. Tirate fuori il buccellato e spennellatelo con il miele e rimettetelo in forno per altri due/tre minuti.

spennellatura

buccellato

Finita la cottura, potete guarnire il vostro buccellato o con la frutta candita o con la glassa o in modo semplice con una spolverata di zucchero a velo.

Potete realizzare il buccellato lineare così come ho fatto io o circolare, insomma come più vi aggrada.

Sono un informatore medico con il pallino della cucina, nata a Palermo, recentemente trapiantata al nord. Ho una missione: voglio fare conoscere e rendere possibile la preparazione delle ricette tipiche siciliane e non solo…
Vota questa ricetta!