ravioli ripieni san valentino

In questo periodo l’Italia è in una morsa di gelo, ma nonostante tutto questo è il periodo più romantico dell’anno. E’ inutile dire che San Valentino è una stupidissima festa, che non è solo in quel giorno che gli innamorati si dovrebbero amare, che è solo una festa ormai commercializzata ecc.. ecc.. ecc… Può darsi che molti la penseranno così, ma diciamoci la verità, a chi non dispiace essere pensato e omaggiato dalla persona importante in quel giorno.

Non avendo avuto tempo, scriverò solo 2 ricette una salata e una dolce. Oggi iniziamo con  i ravioli di ricotta e stracchino. Io h deciso di farli a forma di cuore, così vi dò uno spunto per cosa cucinare ai nostri amati, ma volendo potrete dare la forma che più vi piace ( anche il classico raviolo) da fruttare questa ricetta durante l’anno.

Generalmente la dose che io faccio per i ravioli o comunque per la pasta all’uovo è di 1 uovo e 100 gr di farina per persona. In questa ricetta ho messo un uovo in più per compensare a quelle che avevo che erano piccole.

Ingredienti Ravioli con ricotta e stracchino per 4 persone:

Per la sfoglia:

  • 4 uova medio/grandi
  • 400 gr di farina.
  • 1 tazzina piccola di acqua

Per il ripieno

  • 250 gr stracchino
  • 250 gr ricotta

Per il ragù di salsiccia :

  • 2  pezzi di salsiccia sbriciolata
  • 1 lt salsa di pomodoro
  • sale
  • olio

Preparazione Ravioli con ricotta e stracchino:

Cominciate a preparate il ragù. Sbriciolate la salsiccia e fate soffriggerla per un pò con dell’olio e fiamma medio-alta. Abbassate la fiamma e versate il pomodoro. Salate e fate cuocere a fuoco medio-lento. Quando sarà ben corposo, spegnete il fuoco.

Ora prepariamo la sfoglia.

Prendete le farina e disponetela a fontana su una spianatoia (fig.1). Al centro della fontana rompete le uova ( fig.2) Con le mani cominciate a schiacciare le uova e incorporate pian piano la farina (fig.3) fino a che non formerete un unico composto.

ravioli impasto

Lavorate sempre con le mani in modo da amalgamare per bene gli ingredienti fino ad avere una pasta liscia (fig.4) . (se avrete bisogno di altra farina aggiungetene un pò alla volta.) Attenzione a non mettere troppa farina altrimenti la pasta risulterà troppo dura. Deve avere la consistenza delle gomme da masticare , ma non deve essere appiccicosa. Per verificare la consistenza della pasta io incido una croce sulla superficie. (fig.5).

ravioli impasto

Ora cominciate a tagliare con un coltello, un pezzo di pasta (fig.6) passatelo nella farina e stendetelo con l’aiuto della macchina per pasta (fig.7).  La sfoglia dorrà risultare alquanto fina. Una volta che avrete stesso per benino tutta la pasta(fig.8), fate il ripieno del raviolo. In un piatto prendete lo stracchino e la ricotta e amalgamateli con una forchetta fino ad ottenere un unico composto(fig.9).

preparazione ravioli

Prendete un pezzo di pasta, adagiateci sopra un pò di ripieno (fig.10), coprite con altra pasta  (fig.11),e con l’aiuto di un taglia biscotti date la forma che più vi piace. Io ho usato una formina a cuore (fig.12)

preparazione ravioli

Una volta creato il cuore, dovrete chiudere per bene i bordi. Io ho usato una forchetta (fig.13)  Una volta completati tutti i ravioli li ho adagiati su un canovaccio con della farina.

ravioli pronti per la cottura

Fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata e con un filo di olio di oliva ( questo servirà per non fare appiccicare i cuori tra loro durante la cottura). Per i tempi di cottura io sono andata molto ad occhio, dopo 10-15 minuti ho preso un raviolo e ho controllato la cottura.

Una volta pronti li ho mantecati nella pentola con il ragù alla bolognese di salsiccia e serviti nei piatti.

Ecco il risultato.

 

Ravioli con ricotta e stracchino
4 (80%) 1 voto