Ricetta pasta e fave

Come sempre è bello mangiare la verdura nel periodo della loro raccolta. Hanno un sapore diverso rispetto alla crescita nelle serre. Come dico io sono più saporite :P  Questo è il periodo delle fave, e questo legume si può mangiare sia cotto che crudo. La pasta e fave è un piatto molto semplice da realizzare ed è anche un classico della cucina italiana. E’ composto da un soffritto di pancetta o guanciale dolce con della cipolla e l’aggiunta di fave fresche e tenere.

Il taglio di pasta che meglio s’addice a questa ricetta è il tipo corto. Solitamente si usano i ditali rigati, ma questa volta ho voluto cambiare e usare delle farfalle. Voi potrete utilizzare quella che più vi piace.

Ingredienti Pasta e fave per 4 persone:

  • 500 gr di fave sgranate
  • 1 cipolla media
  • 300 gr di pasta corta
  • 100 gr di pancetta o guanciale
  • olio
  • sale

Preparazione Pasta e fave:

Per prima cosa dovrete pulire le fave.  Sgranatele e togliete la piccola escrescenza che trovate sopra ogni fava.

Pulite le fave

Poi tagliate la pancetta a cubetti e fatela soffriggere in una padella senza alcun condimento (perchè la pancetta toglierà da sola l’olio necessario per la sua cottura). Tagliate la cipolla e incorporatela nella pancetta e fatela rosolare per un paio di minuti.

Soffriggere la pancetta e la cipolla

Aggiungete un pò di olio e le fave. Versate un pò d’acqua in modo da fare cuocere le vostre fave, salate e  coprite con un coperchio. Lasciate cuocere per 25 minuti a fuoco lento. Di tanto intanto togliete il coperchio in modo che il vapore esca e girate con um mestolo di legno.

Aggiungete acqua

Cucinate la vostra pasta in abbondante acqua salata,

Cottura della pasta

scolatela al dente e fate finire la sua cottura nella padella con le fave.

Amalgamate la pasta con le fave, la pancetta e la cipolla in padella

Servite nei piatti ben caldo. A piacere potrete spolverare la pasta con una bella manciata di parmigiano o pecorino :D

Vota questa ricetta!