La colomba è uno dei dolci tipici della Pasqua. E’ un dolce molto profumato soffice e delizioso. Il suo procedimento non è complicato in se, richiede solo tanta pazienza, visto le lunghe attese di lievitazione che trascorrono da un impasto all’altro. Diciamo che per realizzare la colomba pasquale, il procedimento si può dividere in cinque tappe. La prima è caratterizzata dall’impasto della biga con un tempo di lievitazione di 30 minuti, la seconda con l’impasto di quasi tutti gli ingredienti (con lievitazione 1 ora) , la terza con l’aggiunta di una parte di burro e poi nuovamente a lievitare, la quarta con l’aggiunta dei canditi, seguita dall’ultima lievitazione di 2/3 ore. Riusciti a sopravvivere a queste lunghe attese, arriva il momento di cuocerla. Vi posso assicurare però che ne vale davvero la pena aspettare così tanto, perché avrete una colomba pasquale bellissima e soprattutto buonissima. Se come me avete la voglia di provare a fare da soli la Colomba di Pasqua, non vi resta che comprare uno stampo con capienza 1 kg e armarvi di tanta pazienza.

colomba pasquale

Difficoltà: alta
Numero di persone: 6
Calorie: 390 calorie
Costo: circa 9 euro
Preparazione: 260 minuti

Ingredienti Colomba Pasquale:

  • Farina: 500 grammi
  • Lievito di birra: 1 cubetto da 25 grammi
  • Burro: 200 grammi
  • Zucchero: 170 grammi
  • Acqua: 100 ml
  • Latte: 30 ml
  • Uova: 5
  • Fialetta di vaniglia: 1
  • Scorza grattugiata di un’arancia
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Canditi: 50 grammi

Per la glassa:

  • Albume: 1
  • Zucchero semolato: 50 grammi
  • Granella di zucchero: 50 grammi
  • Mandorle pelate e tostate: 70 grammi

Procedimento Colomba Pasquale:

Per prima cosa, prepariamo la biga. In una ciotola fate sciogliere il lievito di birra con i 100 ml di acqua tiepida. Una volta sciolto, versate pian piano i primi 150 grammi farina e lavoratela fino ad ottenere un panetto morbido.

Colomba Pasquale

Poi trasferite questo panetto in una ciotola, contenente dell’acqua tiepida, chiudete e fate lievitare per 30 minuti in un luogo lontano da correnti d’aria ( io l’ho messo in forno spento).

Colomba Pasquale

Il volume del panetto dopo la lievitazione sarà raddoppiato e salito a galla.

Colomba Pasquale

Prepariamo ora il secondo impasto: Su una spianatoia versate la restante farina (350 grammi), lo zucchero,  100 grammi di burro ammorbidito, i tuorli,  la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, un pizzico di sale e l’essenza di vaniglia.

Colomba Pasquale

Amalgamate gli ingredienti fra loro e poi aggiungete il latte.

Colomba Pasquale

Lavorate con le mani fino ad ottenere un unico composto.

Colomba Pasquale

Poi aggiungete la biga che avrete precedentemente fatto scolare. Lavoratela fino ad ottenere un impasto, morbido omogeneo e un pò appiccicoso. Poi trasferte il panetto in una ciotola e fate lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti per 1 ora.

Colomba Pasquale

Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto aggiungete altri 50 grammi di burro ammorbidito. Lavorate energicamente in modo da sciogliere completamente il burro.Rimettetelo nella ciotola e fate lievitare nuovamente per 4 ore, sempre in luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

Colomba Pasquale

Dopo 4 ore, il panetto sarà raddoppiato di volume. Rimettete l’impasto sulla spianatoia, aggiungete gli ultimi 50 grammi di burro ammorbidito e i canditi.

Colomba Pasquale

Lavorare energicamente con le mani e sistematelo nello stampo per la colomba pasquale. Fate lievitare per 2/3 ore, fin quando l’impasto non arriverà quasi al bordo della forma della colomba pasquale.

Colomba Pasquale

Trascorsa l’ultima lievitazione, preparate la glassa sbattendo l’albume con lo zucchero semolato.

Colomba Pasquale

Stendetela sulla colomba e cospargete con granella di zucchero e mandorle tostate.

Colomba Pasquale

Fate cuocere in forno preriscaldato a 190° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e fate finire di cuocere per circa 30 minuti. Togliete la colomba pasquale dal forno e fatela raffreddare.

Vota questa ricetta!