Ricetta baccalà fritto

Il baccalà fritto è il piatto tipico di tutta la penisola italiana. Il baccalà si presta bene per molte ricette, ma ho voluto iniziare con questa  che è molto semplice e veloce da realizzare, per poi passare ad altre ricette  più sfiziose.

Il baccalà fritto è considerato un piatto povero, ma è sicuramente molto gustoso.

In questa ricetta non troverete il sale, perchè il baccalà essendo salato di suo io non ne aggiungo in più. Se voi invece preferite un sapore più “deciso” prima di impanarlo salatelo un pò. Io comunque vi consiglio di no :D

Ingredienti Baccalà fritto:

  • 500 gr di baccalà
  • farina q.b.
  • olio di oliva

Preparazione Baccalà fritto:

Per prima cosa dobbiamo lasciare per almeno due giorni il baccalà in abbondante acqua fredda, in modo da eliminare il sale in eccesso del pesce. L’acqua deve essere cambiata almeno 2 volte al giorno.

Trascorso il tempo necessario per dissalare il baccalà, passiamo ora alla pulitura.  Scoliamolo dall’acqua, asciughiamolo con della carta assorbente e procediamo a spellare il filetto e a togliere le eventuali lische.

Baccalà fritto pulitura

Baccalà fritto pulitura lische

Una volta fatto pulito. tagliamolo a pezzetti.

Baccalà fritto pezzi

In una ciotola o piatto mettiamo della farina e infariniamo i pezzi di baccalà.

Baccala fritto infarinato

Poi prendiamo una padella antiaderente, versiamo abbondante olio per friggere  il pesce e cuciniamo il baccalà.

Baccala fritto frittura

Quando sarà dorato su entrambi i lati,  facciamolo scolare dall’olio in eccesso su carta assorbente.

Baccalà fritto asciugatura su carta assorbente

Quando sarà ancora caldo serviamolo in tavola su un bel piatto.

 

 

Vota questa ricetta!