Gnocchi della Val Chievenna

Questa ricetta appartiene alla Valchiavenna, la valle parallela alla Valtellina, che sale da Chivenna fino a Madesimo, Passo Spluga Svizzera. Come ogni ricetta tipica varia molto da paese a paese, da famiglia a famiglia. Per riprodurla Gabriele si è avvalso della collaborazione di una massaia locale e di un cuoco che ha studiato presso la scuola alberghiera di Chiavenna. Il risultato è molto diverso da quello che si trova su internet.Le ricette presenti prevedono solo l’uso di farina, acqua e sale con aggiunta di uovo,mentre in questa variante l’uovo non si usa minimamente.

Ci sono anche altre varianti, chi la realizza con farina, acqua, sale e olio, altri con aggiunta di pane grattugiato, altri ancora con mollica, altri come Gabriele con latte. Ha scelto questa versione perchè gli gnocchetti che ha sempre mangiato sono morbidi. Altra piccola differenza è l’assenza di verza.

Ingredienti Gnocchi della Val Chievenna :

  • 450 gr di farina bianca
  • 100 gr di mollica di pane
  • 1/2 litro di latte
  • 1/2 bicchiere di olio
  • sale

Per il condimento :

  • 100 gr di parmigiano
  • 200 gr di formaggio latteria o fontina
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 gr di burro
  • 2 patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • pepe nero
  • sale q.b.

Preparazione Gnocchi della Val Chievenna :

Portare ad ebollizione il latte con la mollica di pane girando con una frusta per rendere il composto omogeneo.

Gnocchetti Val Chievenna latte mollica pane

Quando bollirà versate il tutto in una ciotola continuando a mescolare fino a quando il composto è freddo. Aggiungere la farina, l’olio e il sale sempre girando il tutto.

Gnocchi Val Chievenna aggiungere farina olio e sale

Allungare il composto con acqua o latte fino ad ottenere una consistenza piuttosto collosa (la persona che ha aiutato Gabriele nella ricerca della ricetta gli ha dato questa descrizione “deve essere un poco più fluida della pasta di pane”).

Gnocchi Val Chievenna allungare il composto con latte e acqua

Coprite con un panno e fate riposare per 4 ore.

Portate ad ebollizione l’acqua dove getterete le patate tagliate precedentemente a dadini e si fate cuocere per 5/8 minuti.

Gnocchi Val Chievenna cuocere le patate

Nel frattempo prendete un grande pirofila di vetro (marmitta) a scaldatela  in forno a 100°.

Poi prendete la pasta e realizzate gli gnocchetti.Originariamente li facevano con il cucchiaio, ora ci sono attrezzi tipo la macchinetta per spaezli. Portate tutto a cottura in abbondate acqua saltata mentre in un tegame a parte si inizia a scaldare il burro con aglio e salvia.Quando gli gnocchi vengono tutti a galla, si scolano, e si buttano nella pirofila di vetro calda alternandoli con i formaggio.Sciogliete il burro e versatelo nella pirofila dove andrete a ad amalgamare il tutto.

Gnocchetti della Val Chievenna

Servite con pepe nero macinato al momento…

Vota questa ricetta!