Tiramisù
4.83 (96.67%) 6 voti


Il tiramisù è un dolce insuperabile, buono e cremoso, calorico al punto giusto ;) e soprattutto semplice e veloce da preparare.

Vi do due consigli fondamentali per far sì che il nostro tiramisù risulti insuperabile, Preparate il dolce il giorno prima in modo tale che la crema di mascarpone risulti corposa e soffice, inoltre date un’occhiata a fine articolo, alla sezioni approfondimenti.

Ricetta Tiramisù

Difficoltà: media
Numero di persone: 10
Calorie: circa 385 calorie per 100 grammi
Costo: circa 10 euro
Preparazione: 40 minuti

Ingredienti Tiramisù:

  • Mascarpone: 500 grammi
  • Savoiardi: 500 grammi
  • Zucchero: 50 grammi
  • Uova: 6
  • Caffè: 12 tazze
  • Cacao amaro in polvere: q.b.

Procedimento Tiramisù:

Per prima cosa prepariamo il caffè. Se volete dare ai savoiardi un sapore di caffè più leggero, diluiamo con acqua. Piccolo consiglio (ovviamente sulla base dei vostri gusti) non zuccherate il caffè perché il suo sapore amaro compensa il gusto dolce della crema. Versatelo in una ciotola o comunque in un recipiente largo e lasciatelo raffreddare.

Preparazione della crema:

Per prima cosa montate i tuorli delle uova insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e omogeneo.

A questo punto uniamo a questo composto, il mascarpone poco alla volta, mi raccomando con lo sbattitore in funzione o comunque mescolando con un cucchiaio di legno, amalgamando bene tutto.

Ora dobbiamo montare gli albumi a neve fermissima, mi raccomando gli albumi devono essere separati perfettamente dai tuorli e non presentarne alcuna traccia, altrimenti non si monteranno per bene.

Una volta montati a neve gli albumi, aggiungiamoli con delicatezza al composto di mascarpone, tuorli d’uovo e zucchero precedentemente preparato, lavorando con un cucchiaio di legno dall’alto verso il basso fino ad ottenere una crema omogenea.


Preparazione tiramisù:

A questo punto prepariamo il nostro Tiramisù seguendo questi passaggi.

Prendiamo la pirofila di vetro, oppure una teglia di alluminio, dentro la quale andremo ad preparare il nostro tiramisù e versiamo una quantità generosa di crema.

Ricetta Tiramisù - Versate il primo strato di crema che costituirà la base>
Ricetta Tiramisù – Versate il primo strato di crema che costituirà la base

Fatta la prima base di crema, bagniamo un savoiardo per volta velocemente nel caffè senza inzupparlo troppo e li disponiamo uno per uno, uno a fianco all’altro.

Finito il primo strato di savoiardi, copriamo con la crema preparando la seconda e ultima base.

Ripetiamo l’operazione imbevendo i savoiardi nel caffè e adagiandoli sul secondo strato di crema, che poi ricopriremo con un nuovo strato di crema e di cacao amaro in polvere.

A questo punto il nostro tiramisù è finito, non vi resta che metterlo in frigorifero, per far amalgamare bene gli ingredienti e servirlo alla temperatura ideale.

Ricetta Tiramisù
Ricetta Tiramisù

Approfondimenti e Consigli

Quando Preparare e come conservare il Tiramisù

Per gustarlo al meglio, è consigliabile preparare il Tiramisù un giorno prima, lasciarlo riposare in frigorifero e gustarlo il giorno dopo, quindi se dobbiamo prepararlo per un evento o un compleanno, mettiamoci all’opera il giorno prima.

Se vogliamo conservare il Tiramisù in frigorifero, copriamolo bene e non fate passare più di 48 ore, mentre se vogliamo congelarlo in Freezer possiamo tenerlo fino a 10 giorni.

Come pastorizzare le uova

Se vogliamo utilizzare delle uova crude, è molto importante Pastorizzare le uova, procedura che vi permetterà in completa sicurezza di preparare il nostro tiramisù, evitando pericoli di contaminazione da salmonella.
Il procedimento è semplicissimo, seguite questi brevi passaggi, in cui vedremo come pastorizzare sia tuorli, che albumi separatamente.

Per pastorizzare le uova, prepariamo uno sciroppo (tranquilli procedura velocissima). Per farlo, mescolate 50 grammi di zucchero e 25 ml di acqua, portare ad una temperatura di 121°c (gradi centigradi), se non abbiamo un termometro da cucina considerate circa due minuti, ovvero quando vedremo formasi delle bollicine bianche in superficie. E’ importante non superare i 121°c altrimenti lo zucchero inizierà a caramellare, assumendo un colore giallino/dorato.

Preparazione dello sciroppo che vi servirà per pastorizzare le uova
Preparazione dello sciroppo che vi servirà per pastorizzare le uova

A questo punto possiamo aggiungere lo sciroppo a filo, al composto di tuorli e zucchero che nel frattempo stavamo montando, continuando a mescolare. Il composto sarà pronto nel momento in cui risulterà bianco e spumoso. Il calore dello sciroppo preparato aiuterà a a pastorizzare i tuorli.

Stesso discorso vale per gli albumi, preparate lo sciroppo come precedentemente indicato, l’unica differenza è che prima aggiungevamo lo sciroppo a un composto di tuorli e zucchero, ora dovremo aggiungerlo solo agli albumi. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e montate a neve.

Ricorda: Se hai pastorizzato i tuorli e gli albumi devi diminuire di 100 grammi la dose di zucchero, in quanto è stata utilizzata già per la pastorizzazione e quindi è già presente nel composto.

Sono un informatore medico con il pallino della cucina, nata a Palermo, recentemente trapiantata al nord. Ho una missione: voglio fare conoscere e rendere possibile la preparazione delle ricette tipiche siciliane e non solo...